Amministrazione trasparente

albo online

banner segreteria digitale

bacheca

Perchè scegliere l'Olivetti

Perché abbiamo le idee chiare su come realizzare un percorso formativo di QUALITa’

la QUALITA’ dà significato alla scuola pubblica, perché è garanzia di democrazia e di pari opportunità per tutti, soprattutto per chi non gode di rendite sociali di posizione. Solo la QUALITA’ può restituire alla formazione tecnica il ruolo di motore della mobilità sociale, perché consente di tradurre gli obiettivi formativi in risultati e questi in competenze reali che a loro volta costituiscono il merito

Ma la  Qualità è un obiettivo non un risultato

e la sua ricerca richiede impegno, passione, motivazione, costanza, serietà.

In questi 25 anni di attività siamo stati un punto di riferimento sul territorio per chiunque cercasse un percorso formativo alternativo a quello liceale ma non meno prestigioso e con il vantaggio di conseguire competenze spendibili nel mondo del lavoro 

Frequentare o aver frequentato l’Olivetti è sempre stato motivo di orgoglio per i nostri studenti.

 

Appare chiaro che il nostro Progetto educativo è attraversato da un  pensiero ispiratore di fondo

noi crediamo nel valore della conoscenza come strumento di crescita sociale e di libertà  individuale, come mezzo indispensabile per realizzare una società democratica, fondata sul riconoscimento del diritto di tutti a diventare persone migliori e cittadini consapevoli. Inoltre consideriamo la conoscenza  la risorsa più preziosa per creare nuova ricchezza, che si traduce in sviluppo e lavoro. Noi crediamo che l’istruzione tecnico-economica sia quella che meglio fornisce gli strumenti per capire la realtà, interpretarla e parteciparla consapevolmente; per formare quelle “menti d’opera” di cui società e mondo del lavoro hanno tanto bisogno, soprattutto nel nostro territorio.

La nostra scuola vuole dare risposte efficaci per contrastare il disagio culturale, la mancanza di progettualità e la conseguente demotivazione e sfiducia dei giovani salentini che, più degli altri loro coetanei, hanno necessità di arricchire adeguatamente il proprio percorso formativo. I nostri insegnamenti ci aiutano a colmare il divario fra scuola e mondo reale, ad arricchire di significato il valore della conoscenza, a diffondere quella cultura d’impresa e i suoi valori (organizzazione, responsabilità, collaborazione, condivisione) che tanto servirebbero per contrastare la deriva assistenzialista che ancora pervade molti strati della nostra società.  Ma, anziché intervenire “sui” giovani,noi pensiamo di intervenire “con” i giovani e “abitare con simpatia il loro mondo”. L’intestazione dell’Istituto ad “Adriano Olivetti”, celebre personaggio “visionario”, industriale e intellettuale insigne (1901 – 1960), ha ispirato

la mission dell’Istituto

 guardare lontano, al futuro tenendo sempre gli occhi ben puntati sul presente

curare le nuove generazioni ed educarle all’idea di una comunità tecnologicamente avanzata, solidale, partecipe e giusta

 

                      come l’Olivetti anche la nostra “fabbrica della conoscenza” ha una vision

“il segreto del nostro futuro è fondato sul dinamismo dell’organizzazione e sul suo rendimento […] sulla modernità degli strumenti e dei metodi, ma soprattutto sulla partecipazione operosa e consapevole di tutti ai fini dell’azienda”     A.Olivetti, 1955